Acqua: ricordiamoci di bere nel modo giusto!

Mantenere un buon livello di idratazione è sempre necessario, ma in estate è molto più difficile.

La sudorazione, infatti, è il meccanismo che ci permette di regolare la nostra temperatura interna; se non ci preoccupiamo di reintegrare i liquidi persi, il nostro organismo farà molta più fatica a svolgere le sue normali attività.

Quando la disidratazione è severa, possiamo arrivare ad avere dei veri e propri colpi di calore.

Ecco qualche consiglio per bere nel modo corretto!

 

Cosa bere per stare bene?

La tentazione di bere bevande gassate o zuccherine è molto forte in estate, ma è meglio evitare.

L’acqua minerale, meglio se non bicarbonata, è il nostro alleato migliore! Contiene degli oligo-elementi utilissimi quando col sudore vanno via molti minerali preziosi per il nostro organismo, come il calcio, il potassio e il magnesio.

Anche la frutta fresca appena sbucciata ci aiuta moltissimo a ritrovare le energie. Meglio l’acqua tiepida dell’acqua ghiacciata, che può provocare congestione.

 

Quanto bere?

In estate, è necessario superare i due litri d’acqua al giorno per contrastare gli effetti delle alte temperature. Se si pratica dello sport, si può arrivare anche a due litri e mezzo, tenendo sempre presente che eccedere non è mai una buona idea.

 

Quando bere?

Appena svegli è il momento migliore, perché per molte ore consecutive non ci siamo idratati.

Bere due bicchieri d’acqua a stomaco vuoto favorisce anche il benessere dell’intestino, soprattutto se si scelgono acque povere di sodio, ma con un’elevata concentrazione di magnesio e solfati, da assumere e reintegrare in dosi sempre consigliate dal proprio medico.

Nel resto della giornata, è bene idratarsi una volta ogni ora, o comunque un bicchiere ogni due ore.

Bere grossi quantitativi d’acqua tutti insieme non dà all’organismo il tempo di assimilare al meglio l’acqua stessa, rendendo vani i nostri sforzi. Bere poco e spesso è il metodo migliore per non avvertire sete e mantenere il giusto grado di idratazione.

Anche durante l’attività sportiva prendiamoci il nostro tempo per bere piccoli sorsi d’acqua a temperatura ambiente, per aiutare il cuore a sostenere lo sforzo. Nel corso dei pasti è consigliabile bere tra una portata e l’altra per diluire leggermente i succhi gastrici.

Ricordiamoci di bere, soprattutto in estate! L’acqua è la nostra migliore alleata per combattere la calura estiva.

Author: Solotusaiche.it

Molti uomini soffrono di incontinenza urinaria, spesso legata a problemi alla prostata o ad altre patologie, tuttavia se ne parla di rado. solotusaiche.it ha riunito informazioni e consigli utili su come affrontare la vita quotidiana, grazie alla lunga esperienza sulla protezione per uomini con problemi di varia natura alla vescica. Non lasciare che le perdite urinarie cambino il tuo stile di vita.

Condividi articolo