Attività fisica all’aria aperta: quale scegliere?

L’attività fisica è molto importante per il nostro benessere e tutti dovremmo praticare dello sport.

Quello che però non sempre ci viene detto è che i benefici dello sport vengono moltiplicati se si fa attività fisica all’aria aperta.

Questa è la stagione migliore per iniziare a fare sport all’esterno: ma come scegliere quello più adatto a noi?

Ecco 3 situazioni tipiche che possono farti venir voglia di fare sport e le relative attività consigliate!

 

Stress = passeggiate a passo veloce

 

Se l’inverno ha messo a dura prova i nostri nervi, quello che ci vuole è un’attività rilassante e antistress: le passeggiate a passo veloce. Trenta minuti di passeggiate, nelle ore più fresche della giornata, permettono di scaricare lo stress e aiutano a mantenersi in forma.

Le passeggiate a passo veloce sono un’attività sportiva alla portata di tutti e i benefici aumentano se si sceglie con cura il posto.

La spiaggia al tramonto, il silenzio di un parco, la campagna: sono tutti scenari perfetti per una passeggiata salutare e anti-stress!

 

Obesità = nuoto

 

Chi soffre di sovrappeso o obesità si sarà sentito dire che ha bisogno di fare sport. La preoccupazione degli specialisti, però, è quella di non fare affaticare l’apparato muscolo-scheletrico del paziente con troppe sollecitazioni.

L’esercizio in acqua, per questo motivo, è perfetto. L’acqua oppone una resistenza maggiore dell’aria, costringendo il fisico a uno sforzo maggiore nel movimento, e alleggerisce al contempo il carico sulle articolazioni.

A livello mentale, poi, il contatto diretto con l’acqua stimola la produzione di endorfina, l’ormone del piacere. Così il benessere è assicurato!

 

Problemi respiratori = trekking

 

Il trekking è un’attività molto versatile, perché si può scegliere il percorso, l’orario e la durata della camminata in totale autonomia, in base al proprio livello di allenamento.

Camminare lentamente all’aria aperta, soprattutto in montagna, può dare molto sollievo a chi soffre di problemi respiratori.

È un’attività che va concordata con il proprio medico e va pianificata con cura, ma i risultati sia a livello fisico che psicologico sono evidenti già dalle prime uscite.

 

Fare trekking in compagnia delle persone giuste, poi, è una vera terapia di gruppo!

Author: Solotusaiche.it

Molti uomini soffrono di incontinenza urinaria, spesso legata a problemi alla prostata o ad altre patologie, tuttavia se ne parla di rado. solotusaiche.it ha riunito informazioni e consigli utili su come affrontare la vita quotidiana, grazie alla lunga esperienza sulla protezione per uomini con problemi di varia natura alla vescica. Non lasciare che le perdite urinarie cambino il tuo stile di vita.

Condividi articolo