L’esperto risponde

Chiedi all'esperto

Perdite di urina quando contraggo l’addome: cosa fare?

Salve, sono un ragazzo di 26 anni e di circa 7 anni soffro di perdite di urina. Gli episodi avvengono quando mi siedo oppure se contraggo l’addome. Quali esami potrei effettuare per indagare su questo problema? Esiste una soluzione definitiva o devo imparare a convivere con l’incontinenza urinaria? Gentile utente, dobbiamo anzitutto escludere una componente vescicale neurologica ed una eventuale ipotonia sfinterica. Le suggerisco di...

Leggi tutto

L’incontinenza urinaria è una conseguenza inevitabile dell’intervento alla prostata?

Salve, ho 48 anni e mi sono sottoposto tre mesi fa a un intervento alla prostata. Ad oggi non ho notato dei cambiamenti per quanto riguarda la frequenza di minzione e vorrei sapere se, nei prossimi mesi, potrei comunque notare dei cambiamenti. Inoltre, vorrei capire se l’incontinenza urinaria si presenta in ogni caso dopo l’operazione alla prostata.   Salve, per una valutazione definitiva occorrono almeno tre mesi, quindi direi...

Leggi tutto

Quale può essere la causa della minzione frequente?

Da alcuni mesi sento un frequente stimolo ad urinare, anche diverse volte all’ora. Sono un uomo di 43 anni, viaggio spesso per motivi lavorativi, questo continuo stimolo mi sta creando problemi nelle normali attività quotidiane. A quali esami posso sottopormi per capire qual è la causa di questa minzione frequente?   Salve. Dalla descrizione sembra proprio che la sollecitazione del perineo dovuta alla permanenza in macchina...

Leggi tutto

Quale può essere la causa delle perdite di urina dopo la minzione?

Ho 35 anni e da alcuni mesi ho notato la comparsa di perdite di urina subito dopo la minzione. Si tratta di poche gocce, ma non riesco a controllarle perché non me ne accorgo. Quale può essere le causa?   Gentilissimo, considerata la sua giovane età potrebbe trattarsi di una modesta sclerosi del collo vescicale, conseguenza alcune volte di una prostatite cronica. Le consiglio di eseguire una visita urologica per indagare meglio...

Leggi tutto

Incontinenza urinaria ed eiaculazione precoce: i due disturbi sono collegati?

Soffro di incontinenza ormai da qualche anno. All’inizio gli episodi erano davvero rari, ma sono aumentati con l’avanzare dell’età. Ora ho 37 anni e da sempre soffro anche di eiaculazione precoce. I due problemi possono essere collegati? Grazie in anticipo. Salve, sulla base dei sintomi da lei riferiti, molto probabilmente siamo di fronte a una prostatite che inizialmente ha causato una condizione di urgenza minzionale e,  in un...

Leggi tutto

Resezione transuretrale della prostata: qual è il post-operatorio?

Ho 60 anni e negli ultimi 5 anni ho dovuto combattere con l’ipertrofia prostatica benigna. Ho curato per i primi anni l’aumento di volume della prostata con una terapia farmacologica consigliatami dal mio urologo. Nonostante questo, la minzione non è mai tornata regolare, ma ho sofferto di stimolo frequente a urinare e flusso lieve. Negli ultimi 9 mesi, dopo aver riscontrato una grande difficoltà a svuotare la mia vescica, ho deciso...

Leggi tutto