Colpo di calore: come affrontarlo?

 

Con le temperature molto alte, in estate, il pericolo di un colpo di calore aumenta.

Il colpo di calore avviene quando siamo esposti a temperature elevate e il nostro organismo non riesce ad abbassare la propria temperatura interna. Iniziano così i primi sintomi, ovvero:

Una volta riconosciuti i segni del colpo di calore, è bene intervenire subito per cercare di abbassare la temperatura corporea, prima che la situazione si aggravi con conseguenze molto severe.

 

Come prevenire il colpo di calore?

Come sempre, prevenire è la soluzione migliore in questi casi. Evitare ambienti troppo umidi, soleggiati o poco ventilati è una delle regole base. È necessario, quindi, fare attenzione agli sbalzi di temperatura troppo repentini, come entrare in un’automobile surriscaldata dai raggi del sole, o uscire in fretta da un locale con l’aria condizionata accesa.

Alcune categorie di persone devono prestare molta più attenzione nella prevenzione dei colpi di calore. Anziani e bambini, o chi ha una patologia che potrebbe compromettere le funzioni di termoregolazione, come nei casi di obesità, ipertensione e diabete.

Anche chi pratica sport deve fare molta attenzione all’orario in cui si allena.

 

I rimedi più efficaci contro il colpo di calore

Se siamo davanti a una persona che ha un colpo di calore, la prima cosa da fare è cercare di abbassare la sua temperatura corporea.

E’ bene portarlo all’ombra, cercando di ventilarlo con l’aiuto di un ventaglio o di un ventilatore, slacciando gli abiti troppo stretti. Si possono eseguire spugnature con l’acqua per cercare di rinfrescare il soggetto colpito dal malore in maniera meccanica. Il consiglio è di utilizzare acqua che non sia troppo fredda, per evitare shock termico.

Se la persona è vigile è opportuno iniziare a reidratarla con acqua a temperatura ambiente, o con bevande tiepide addizionate con dei sali minerali o con della frutta. Assolutamente vietate sono le bevande zuccherine, alcoliche o che contengono caffeina e, in generale, tutte le bevande diuretiche.

Se il colpo di calore ha sintomi più severi, o si fa fatica ad abbassare la temperatura corporea, è necessario l’intervento medico. Chiamare subito i soccorsi è indispensabile perché il colpo di calore non arrechi danni che possono essere anche molto gravi.

Ricordiamoci, quindi, che il sole fa bene al nostro corpo, ma non bisogna mai trascurare le regole di base per una corretta esposizione ai raggi solari: evitiamo di trascorrere troppo tempo sotto il sole nelle ore più calde della giornata e ricordiamo di bere acqua, possibilmente a temperatura ambiente.

Author: Solotusaiche.it

Molti uomini soffrono di incontinenza urinaria, spesso legata a problemi alla prostata o ad altre patologie, tuttavia se ne parla di rado. solotusaiche.it ha riunito informazioni e consigli utili su come affrontare la vita quotidiana, grazie alla lunga esperienza sulla protezione per uomini con problemi di varia natura alla vescica. Non lasciare che le perdite urinarie cambino il tuo stile di vita.

Condividi articolo