Nausea da passeggero: ecco come affrontare i viaggi senza problemi

State per affrontare un viaggio e sapete già che non sarà dei migliori, a causa del mal d’auto? Consolatevi, non siete i soli! Questo disturbo, infatti, è molto diffuso soprattutto tra i bambini (dai 3 ai 12 anni di età) e nelle donne.

Il termine medico che indica la fastidiosa sensazione di nausea e di mal di stomaco che compaiono non appena ci si mette al posto del passeggiero è chinetosi; si tratta di una condizione che si origina a livello neurologico, scatenata dai movimenti irregolari del corpo, quando si è fermi in un’auto in movimento. Per questa ragione, chi soffre di questo malessere può anche manifestare lo stesso tipo di disturbi in treno, aereo e, soprattutto sulle navi (mal di mare).

 

Come riconoscerne i sintomi?

Semplice! Mal di testa, nausea, vomito e vertigini si presentano sin da subito, rendendo gli spostamenti quasi impossibili. Come dicevamo, la causa comune è una piccola malformazione dell’apparato vestibolare collocato nell’orecchio interno, particolarmente sensibile ai movimenti.

 

I rimedi naturali per il mal d’auto?

Di certo, non è il caso di rinunciare all’auto!

Ecco alcuni “rimedi” di origine vegetale che possono aiutare ad  alleviare i sintomi della chinetosi, per  affrontare i viaggi un po’ più serenamente.

 

Zenzero

Questa radice, dal sapore un po’ piccante, ha un’importante azione anti-nausea e digestiva. È commercializzata in diverse forme; prima di salire in macchina, magari evitate la tisana (anche per ridurre la minzione), optando preferibilmente per le compresse o le caramelle.

 

Olio essenziale alla menta

Mal di testa da spostamento? Potrebbe risultare utile l’olio essenziale alla menta. Non ci avevate pensato, vero? Cospargetelo su un fazzolettino e godetevi il profumo, di tanto in tanto.

 

Musica

Sì, la musica può aiutare a distrarvi e a farvi passare la nausea. Scegliete canzoni cantabili, un buon rimedio per ingannare il tempo e la chinetosi.

 

Altri semplici consigli e curiosità?

Scegliete con attenzione il vostro posto in auto, meglio se davanti, accanto al guidatore, per concentrarvi sulla strada e meno sui disturbi allo stomaco. Inoltre, non esagerate mai con i pasti; optate per spuntini leggeri, senza bevande gassate.

Al bando, poi, tablet e libri… potrebbero peggiorare il tutto e causare più vertigini!

Ultimo consiglio? Provate ad addormentarvi: chissà che in questo modo il viaggio in auto non si trasformi in un vero e proprio momento di relax!

Author: Solotusaiche.it

Molti uomini soffrono di incontinenza urinaria, spesso legata a problemi alla prostata o ad altre patologie, tuttavia se ne parla di rado. solotusaiche.it ha riunito informazioni e consigli utili su come affrontare la vita quotidiana, grazie alla lunga esperienza sulla protezione per uomini con problemi di varia natura alla vescica. Non lasciare che le perdite urinarie cambino il tuo stile di vita.

Condividi articolo