Come rafforzare le difese immunitarie

Pronti all’arrivo dell’inverno? In realtà, non lo si è mai abbastanza. Con la bella stagione, infatti, si dimenticano facilmente tutti i disturbi causati dal freddo: raffreddore, tosse, influenza sono lì dietro l’angolo, pronti a rovinare qualche giornata invernale, costringendoci a letto.

Ma quest’anno potremmo armarci di “difese immunitarie” ed essere più forti, per prevenire anziché curare.

Come fare? Iniziamo a darvi qualche semplice consiglio per stare bene.

 

Un pizzico di aglio a tavola per ritrovare l’energia!

Probabilmente non è un ingrediente amato da tutti, ma l’aglio, oltre ad avere un’azione nel mantenere la regolarità della pressione arteriosa, svolge un’azione favorente la fluidità delle secrezioni bronchiali e contribuisce al benessere di naso e gola. Non va però utilizzato da chi assume antiaggreganti e anticoagulanti di sintesi o vegetali. Attenzione anche per chi ha sensibilità gastrica o per chi è intollerante all’aglio.

 

Una buona tazza di ginseng: sempre un’ottima idea

Seduti su una poltrona, al caldo, con una tazza di ginseng: quest’immagine, da sola, è già in grado di darci benessere. Grazie alla sua azione tonico-adattogena, aiuta l’organismo ad essere più efficiente contro lo stress eccessivo e contro alcune sostanze e/o agenti esterni nocivi.

Non rimane che provarlo, combinandolo a un po’ di sano relax.

 

Sì all’echinacea

La conoscete già? Si tratta di una pianta erbacea, particolarmente utilizzata in fitoterapia, come rimedio di origine vegetale che aiuta a rafforzare le naturali difese dell’organismo e la funzionalità delle prime vie respiratorie.

Trovare l’echinacea è molto semplice: solitamente la si acquista in capsule o sotto forma di estratto secco per la preparazione di ottime tisane.

 

Funghi: buoni e salutari!

In inverno, il risotto ai funghi è quasi un must! Vi diamo una ragione in più per apprezzarlo a tavola, scegliendo alcuni con particolari proprietà.

Il nostro consiglio è di utilizzare i funghi shiitake (Lentinula edodes), maitake (Grifola frondosa) e reishi (Ganoderma Lucidum), che favoriscono le naturali difese dell’organismo.

 

No allo stress, sì al riposo

Come sempre, per star bene riposare e non stressarsi sono due imperativi assoluti.

Lo stress, infatti, peggiora il funzionamento del sistema immunitario, rendendoci più deboli ed esposti a infiammazioni. Il consiglio, dunque, è quello di ridurre le tensioni, dando maggiore spazio ad attività rilassanti, come yoga, passeggiate e sport.

 

Riposare serve!

Quando si è particolarmente stanchi, è bene ascoltare il proprio corpo e riposare… Il riposo, infatti, serve al nostro organismo per recuperare le energie e a rafforzarsi.

Non dormire sufficientemente è una delle cause di stress e debolezza più frequenti.

Ovviamente, tante altre sono le buone abitudini che potremmo indicarvi: assumere vitamina C in inverno, fare sport almeno due volte a settimana, non mangiare cibi troppo grassi e ricchi di zuccheri ed evitare il fumo di sigaretta.

 

Basta poco, per stare bene e, soprattutto, basta volerlo!

Author: Solotusaiche.it

Molti uomini soffrono di incontinenza urinaria, spesso legata a problemi alla prostata o ad altre patologie, tuttavia se ne parla di rado. solotusaiche.it ha riunito informazioni e consigli utili su come affrontare la vita quotidiana, grazie alla lunga esperienza sulla protezione per uomini con problemi di varia natura alla vescica. Non lasciare che le perdite urinarie cambino il tuo stile di vita.

Condividi articolo